LA PROPOSIZIONE ALTRUISTICA

QUANDO NON È POSSIBILE UNA GRAVIDANZA

LA MATERNITÀ SURROGATA: ANTICA QUANTO L’UOMO!

La scelta della madre surrogata per fare gestazionare un bambino di una coppia che non sia in grado di rimanere incinta o di effettuare una gravidanza, è nota dalla storia di Sara e Abramo in Genesi, Capitolo 16. La cameriera di Sara ha concepito da Abramo e poi ha dato il bambino a Sara…

La maternità surrogata viene eseguita fin dai tempi antichi in varie parti del mondo. Tuttavia, il caso di Sarah nel Vecchio Testamento, è un caso “tipico” della maternità surrogata in cui la madre surrogata viene biologicamente legata al bambino.

MATERNITÀ IN TEMPO MODERNO

Madre surrogata oggi è considerate la donna incinta al feto, destinato ad una coppia senza figli, in cui la partner non può rimanere incinta. L’approccio applicato al giorno d’oggi, è la madre del feto in gravidanza surrogata che è il risultato della fecondazione in vitro con ovociti e spermatozoi della coppia. Il ruolo della madre surrogata è procedurale – cioè il “corpo” – e non biologicamente legata al bambino.

In Grecia e in Gran. Bretagna, vi è una legislazione chiara e precisa, che consente la maternità surrogata alle coppie provenienti da qualsiasi paese del mondo. Essa stabilisce inoltre il quadro entro il quale può essere effettuato, a differenza di altri paesi in cui il quadro giuridico non è chiaro o proibisce la maternità surrogata. L’ istituzione di maternità surrogate è abbastanza diffusa all’estero e guadagna punti anche in Grecia. Si dovrebbe capire che la maternità surrogata sia l’ unica possibilità per le donne che non sono in grado per motivi di salute di portare una gravidanza. Si tratta per lo più, di donne che hanno subito isterectomia, sono stati sottoposte a chemioterapia o radioterapia, che soffrono di malattie croniche (ad esempio insufficienza renale, malattie cardiache, ecc.), presentano un rischio di aborto spontaneo, avere storico di aborti multipli, assenza congenita uterinia, anomalie dell’ utero o multipli fibromi. La menopausa, tuttavia, non è indicazione di maternità surrogata.

LA MATERNITÀ SURROGATA IN GRECIA

Ci sono condizioni che devono essere rispettate da entrambi i lati, sia dalla coppia, sia dalla madre surrogata.
Quali sono:

Per la madre surrogate

  • Deve essere perfettamente sana
  • Deve essere disposta a firmare un contratto privato tra lei e la coppia di genitori, e, naturalmente, rispettare le loro condizioni
  • Deve avere il consenso del marito, se lei è sposata e il consenso deve essere presentato per iscritto al tribunale
  • Gli ovociti che saranno fecondare non devono appartenere a lei, in modo da evitare ogni futura pretesa di maternità del bambino che darà alla luce.

Per la donna che vuole diventare madre

  • Deve avere un’ età fino a 50 anni
  • Avere il consenso del suo marito
  • Deve avere dimostrato problemi di salute che non le permettono di rimanere incinta
  • È necessario dare gli ovociti. Se per qualche motivo non può dare degli ovuli, devono essere usati gli ovociti di una donatrice
  • Con il marito devono coprire tutte le spese della madre surrogata.

E TUTTAVIA

La madre surrogata o la coppia di genitori in attesa devono essere residenti in Grecia. Per legge il consenso per fare concepire un’altra donna (cioè la gravidanza, madre surrogata), si fa senza interesse e senza alcun compenso.

Ma non devono essere considerati come scambi i seguenti obblighi da parte della coppia:

  • Il pagamento dei costi per effettuare gli esami necessari
  • Il pagamento dei costi notarili per la firma di un accordo privato
  • La retribuzione degli avvocati che si occupano del processo
  • Le spese di giudizio
  • La valutazione medica della madre surrogata e la coppia
  • La valutazione psicologica della madre surrogata
  • Il pagamento della spesa richiesta per ottenere una gravidanza (farmaci e la fecondazione in vitro), la gestazione (il monitoraggio della gravidanza e gli esami pregenetici), il parto, le possibili complicazioni, la necessità di ricovero del neonato nell’ unità prematuri e il parto.
  • Ogni effetto economico di gestazione a causa di astensione dal lavoro e di retribuzione per lavoro dipendente, che è stato negato a causa della mancanza, al fine di ottenere una gravidanza, la gestazione, il parto e dopo il parto.
  • Una coppia assume le spese mediche della madre surrogata e altri costi, come quelli di vitto, alloggio e anche di trasporto, sempre a seconda del contratto. Pertanto, una coppia che sceglie l’opzione di surrogata dovrebbe essere consapevole che fornirà una somma determinata, forse elevata per ottenere un figlio biologico.

IL QUADRO GIURIDICO TRA LA MADRE SURROGATA, I GENITORI E IL BAMBINO DOPO LA NASCITA

Nel caso di un bambino nato dalla madre surrogata, all’ ufficio anagrafe viene presentata l’autorizzazione giudiziaria competente concessa alla donna che vuole il figlio in modo che viene registrata come madre. Una volta nato il bambino, la madre surrogata non ha più obblighi. I genitori, hanno l’ obbligo di prendere il bambino, anche se nato con disabilità.

RIASSUMENDO

  • La maternità surrogata, certamente è un’opzione per le coppie che desiderano un figlio biologico. Tuttavia, prima di arrivare a questa decisione, sarebbe bene a prendere in considerazione i parametri, sia economici e psicologici.
  • Per avviare il processo di impianto dell’ embrione che è sorto dal materiale genetico della coppia in un’altra donna, disposto e in grado di gestazione, deve essere preceduto da una decisione giudiziaria.
  • La maternità surrogata è permessa nelle coppie in cui l’ incapacità della donna di concepire, ma coesiste con la necessità di utilizzare materiale genetico (ovociti o sperma) donato.
  • Le coppie che soddisfano i requisiti di legge, possono rivolgersi all’ unità di fecondazione in vitro del nostro centro per avere un figlio.
  • Il consulente legale, della nostra clinica avendo sia la formazione scientifica e l’esperienza di casi simili, fornirà il massimo supporto in ogni fase del processo per implementare il vostro desiderio più velocemente e senza alcun ritardo.
  • L’esperienza e il riconoscimento del nostro centro nel campo della ginecologia, della genetica e riproduzione assistita, in collaborazione con i medici, il nostro staff medico-scientifico, ma anche con tutti i moderni metodi proposti dalla comunità medica e approvate dalla legislazione greca , forniscono la possibilità di rendere il vostro desiderio di diventare genitori.

LA PROCEDURA DELLA METERNITÀ SURROGATA ALLA MEDIMALL

La Clinica Medimall fornisce un ampio servizio di consulenza in materia di maternità surrogata. Questi coprono tutti i potenziali aspetti di questa pratica, incluso l’impatto emotivo e psicologico sia sulla coppia che sulla madre surrogata. Alla nostra clinica vengono eseguiti tutti i test medici raccomandati per le madri surrogate, e la consulenza per il metodo di inseminazione artificiale più appropriato, sempre nel rispetto del quadro legale in vigore.

ISCRIVERSI ALLA NEWSLETTER

MEDIMALL

Iscriversi alla Newsletter per essere informato con articoli interessanti, ma anche sugli ultimi sviluppi in Salute e Fertilità

ΚΑΤΕΒΑΣΤΕ ΤΟ

PREGNANCY
PROBABILITY App By Medimall

Σε συνεργασία με την επιστημονική ομάδα της Medimall IVF Clinic, οι ενδιαφερόμενες μπορούν μέσω του Pregnancy Probability App να μάθουν τις πιθανότητες εγκυμοσύνης μέσω όλων των πιθανών τρόπων (Sex, IUI, Natural Cycle IVF, IVF) αναφέροντας την ηλικία τους και τον δείκτη AMH (Anti Mullerian Hormone).

Google Play: 1,89€

App store: 1,99€