Emorragia in gravidanza: Quando è preoccupante?

Emorragia in gravidanza: Quando è preoccupante?

Emorragia in gravidanza: Quando è preoccupante?

La presenza del sangue durante la gravidanza può essere spaventosa per una donna incinta. Tuttavia una su quattro donne presenta una piccola (o anche consistente) perdita di sangue durante la gravidanza. Raramente serio, questo sanguinamento ha diversi motivi a seconda del momento in cui si verifica. In ogni caso, dovete subito essere consigliate dal vostro ginecologo soprattutto all’inizio della gravidanza per controllare che tutto proceda normalmente.

Emorragia all’inizio della gravidanza

L’emorragia all’inizio (cioè durante il primo trimestre) della gravidanza è abbastanza frequente e in tanti casi non si connette con la presenza di un problema serio. In qualche caso (quasi nella metà dei casi) l’emorragia è un presagio di un aborto spontaneo solitamente associato a un’anomalia cromosomica. Altri possibili motivi dell’emorragia sono:

  • Gravidanza extrauterina: Risulta quando l’ovulo fertilizzato si impianta fuori dal grembo. In questo caso il sangue è di color scuro (o marrone). La maggior parte delle volte viene accompagnata ad altri sintomi, come dolore addominale acuto o sordo, sensazione di debolezza o vertigini.
  • Qualche infezione
  • Lesioni della cervice
  • Gravidanza fetale: Questa è la sindrome del sacco vuoto dove l’embrione non ha potuto svilupparsi e si forma solo un sacco (vuoto) senza un embrione dentro.

Emorragia durante la gravidanza

Mentre la gravidanza si evolve l’emorragia è molto meno frequente. Il motivo più probabile è qualche ferimento durante il sesso o dopo una visita ginecologica. Tuttavia, non si esclude che il parto si stia avvicinando. Se, però, l’emorragia fosse forte, purtroppo non si esclude che sia a causa di complicazioni come il distacco della placenta o la placenta precursore. In questo caso è molto importante l’intervento medico immediato.

Quando è necessaria la terapia?

Nei casi dell’emorragia durante la gravidanza la donna deve essere seguita più attentamente dal suo dottore. È lui che consiglia correttamente in base ad ogni specifico caso.

  • Gravidanza extrauterina: La diagnosi precoce è molto importante e questo perché un ritardo potrebbe causare l’interruzione della gravidanza extrauterina accompagnata da perdita di sangue, una situazione particolarmente pericolosa per la vita della donna. Quindi ogni donna che fa il test di gravidanza con risultato positivo deve visitare sempre un ginecologo per determinare se la gravidanza fosse intrauterina o ectopica. Se la gravidanza non è in fase molto avanzata, la terapia potrebbe essere farmacologica.
  • Contaminazione: In questo caso di solito vengono prescritti antibiotici.
  • Possibile parto prematuro: La madre futura deve riposare, con l’assunzione di farmaci che combattono le contrazioni.

ISCRIVERSI ALLA MEDIMALL

NEWSLETTER

Iscriversi alla Newsletter Medimall per essere informati con articoli interessanti, ma anche sugli ultimi sviluppi in Salute e Fertilità

Condividere


ΚΑΤΕΒΑΣΤΕ ΤΟ

PREGNANCY
PROBABILITY App By Medimall

Σε συνεργασία με την επιστημονική ομάδα της Medimall IVF Clinic, οι ενδιαφερόμενες μπορούν μέσω του Pregnancy Probability App να μάθουν τις πιθανότητες εγκυμοσύνης μέσω όλων των πιθανών τρόπων (Sex, IUI, Natural Cycle IVF, IVF) αναφέροντας την ηλικία τους και τον δείκτη AMH (Anti Mullerian Hormone).

Google Play: 1,89€

App store: 1,99€